Condizioni generali di acquisto

Conditions of sales, delivery and payment


I. Indicazioni generali

  1. Le seguenti condizioni si applicano a tutti i nostri contratti senza eccezione alcuna. La trasmissione dell’ordine implica da parte della parte contraente l’accettazione delle nostre condizioni.
  2. Non accettiamo condizioni diverse da quelle ivi indicate. Possono essere considerate valide solo se concordate fra le parti in forma scritta. Le condizioni della parte contraente non diventano parte integrante del contratto, a meno che noi non le rifiutiamo espressamente e forniamo senza riserve la merce o la prestazione di servizio, come stipulato da contratto.
  3. Le nostre condizioni generali valgono anche per tutte le fu-
    ture transazioni con la parte contraente.

II. Stipula del contratto, oggetto del contratto, diritto di recesso

  1. Un contratto sarà valido solo a partire dalla nostra conferma d’ordine in forma scritta o con l’adempimento dei servizi concordati. Siamo tuttavia tenuti a comunicare immediatamente e per iscritto un eventuale rifiuto dell’ordine.
  2. Le nostre offerte non sono vincolanti. La parte contraente è legata all’offerta per due settimane.
  3. Tutti gli accordi presi alla stipula del contratto devono essere messi per iscritto, tutti gli altri accordi non scritti, non saranno vincolanti. La forma scritta vale anche per tutti gli accordi complementari, le trattative e le successive modifiche, inclusa la risoluzione del contratto.
  4. Ci riserviamo il diritto di recedere dal contratto, qualora il prodotto ordinato non possa più essere da noi messo in circolazione nel lasso di tempo che intercorre tra la stipula del contratto ed il termine di consegna concordato, a causa di variazioni delle norme di legge, in particolare di quelle riguardanti le norme sui prodotti medicali.

III. Prezzi e pagamenti

  1. I prezzi s’intendono come valore della merce o dei servizi forniti, senza sconti o altre riduzioni, esclusi i costi di spedizione, imballaggio, trasporto ed eventuali assicurazioni, stabilite durante le trattative, cosí come l’IVA, attualmente in vigore.
  2. Gli interessi di mora vengono calcolati in misura dell’8 % annuo oltre al tasso d’interesse base vigente, pubblicato. Ci riserviamo espressamente il diritto di far valere ulteriori danni derivati dal ritardo dei pagamenti.
  3. Ordini di pagamento, assegni e cambiali vengono accettati solo se vengono conteggiate tutte le spese di sconto e riscossione.
  4. La parte contraente può contestare i ns. crediti solo con contropretese accertate, incontestate, riconosciute o passate in giudicato.
  5. La parte contraente potrà esercitare il diritto di ritenzione solo nel caso di contropretese accertate, incontestate, riconosciute o passate in giudicato.

IV. Termini di consegna e ritardi nella consegna

  1. Il rispetto da parte nostra dell’obbligo di consegna presuppone l’adempimento puntuale e conforme degli obblighi contrattuali da parte della parte contraente.
  2. Il nostro obbligo di consegna è soggetto alla riserva di corretta e puntuale consegna da parte dei nei nostri fornitori.
  3. Scadenze e termini di consegna, che possono essere pattuiti in modo vincolante o meno, devono essere concordati in modo esplicito e per iscritto. Il termine di consegna decorre solo dopo aver chiarito tutte le questioni tecniche, al più presto però dalla stipula del contratto.
  4. Il termine di consegna s’intende rispettato, se entro la sua scadenza l’oggetto della fornitura ha lasciato la nostra azienda.
  5. Dopo 4 settimane dalla scadenza di un termine di consegna o di una scadenza non vincolanti, la parte contraente può richiedere per iscritto che la consegna avvenga entro e non oltre una determinata data.
    Ciò non vale se noi siamo tenuti in base al contratto stipulato a consegnare prodotti in deposito/in giacenza, ovvero prodotti che non necessitano di produzione in base alle esigenze del cliente o che vengono appositamente prodotti solo in conformità ad un ordine concreto del cliente.
  6. Nel caso in cui il nostro ritardo nella consegna sia dovuto ad una leggera negligenza, limitiamo la nostra responsabilità per i ritardi nelle consegne ai normali danni prevedibili.
  7. In caso di forza maggiore, tumulti, scioperi, serrate e rilevanti anomalie di funzionamento aziendale, di cui non siamo responsabili, i termini di consegna e le scadenze sopra citate al punto 1 e 2 saranno prorogati per il periodo di interruzione, dovuto a queste circostanze, o per un periodo adeguato per la fase di ripresa.

V. Trasferimento dei rischi, consegna, controllo, obbligo di denuncia dei difetti

  1. Con la spedizione della merce alla parte contraente, il rischio di perdita o di eventuale danneggiamento della merce ricade sulla parte contraente dal momento in cui la merce lascia il magazzino o all’atto della consegna all‘azienda incaricata del trasporto. Ciò vale indipendentemente, se la spedizione della merce avviene dalla sede della bredent GmbH & Co. KG o da altri luoghi, o da chi sostiene le spese di spedizione. In ogni caso bredent GmbH & Co. KG è tenuta alla stipulazione di assicurazioni, solo su specifica richiesta scritta da parte della parte contraente, nei limiti dichiarati e a sue spese.
  2. I reclami per difetti evidenti, come differenze nel quantitativo della merce consegnata, o per merce con identità non conforme a quella ordinata, così come per danni evidenti dovuti ad imballaggio o a trasporto - anche nel caso di rivendita diretta - devono essere comunicati per iscritto o telefonicamente alla bredent GmbH & Co. KG entro 7 giorni lavorativi dalla data di consegna, indicando il numero del documento di trasporto o della fattura. In caso di vizi occulti, questo termine decorre dalla scoperta del vizio.

VI. Limiti e termini della garanzia

  1. Per quanto altro non risultante dalle disposizioni di legge della Repubblica Federale Tedesca, la copertura di garanzia a favore dell‘acquirente al momento dell‘acquisto di merce vergine decade entro 12 mesi. La copertura di garanzia inizia a decorrere, quando l’acquirente ha consegnato la merce al cliente finale, al più tardi però entro 12 mesi dalla consegna all’acquirente della merce da noi vendutagli. Nel caso di merce usata, che al momento dell’acquisto non ha più di 2 anni, la copertura di garanzia del cliente decade entro tre mesi dalla data di consegna al cliente. E‘ esclusa ogni garanzia in caso d‘acquisto di merce usata con più di 2 anni di vita. L‘esclusione della garanzia in caso d‘acquisto di merce usata ed anche di riduzione del termine di prescrizione nel caso d’acquisto di merce nuova, nonchè di merce usata, che al momento dell’acquisto non ha più di 2 anni, non valgono per danni alla vita, all‘integrità fisica o alla salute risultanti alla parte contraente, per danni da violazione degli obblighi, contrattuali, il cui adempimento rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sul quale adempimento la parte contraente deve confidare (obblighi contrattuali essenziali), cosi come per altri danni, che si basano su una violazione per grave negligenza degli obblighi da parte nostra o di uno dei nostri rappresentanti legali o dei nostri ausiliari.

    Nel caso di vizi materiali e giuridici non irrilevanti, la bredent GmbH & Co. KG in base alle norme vigenti della Repubblica Federale Tedesca ha la seguente autorizzazione: diritto di migliorare la merce 2 volte. Se in una determinata situazione o circostanza o con un certo vizio, accade che il processo di miglioramento non è fallito, ed è ragionevole la pretesa della parte contraente, la bredent GmbH & Co. KG è autorizzata ad effettuare ulteriori miglioramenti. Se il miglioramento fallisce, la parte contraente è autorizzata a ridurre l’estensione del contratto o a sua scelta a recedere dallo stesso.

    La garanzia non copre la normale usura o il deterioramento derivante dall‘uso della merce consegnata, in particolare l‘usura dei singoli componenti. Oltre a ciò sono da escludersi pretese di garanzia in caso di uso improprio, errori di manutenzione e negligenza da parte del cliente durante la manipolazione della merce. Inoltre la garanzia decade, se sui prodotti vengono effettuati interventi senza previa autorizzazione da parte nostra o se vengono utilizzati prodotti forniti da terzi invece dei componenti originali dei nostri sistemi, in particolare quelli per i sistemi implantari, per la terapia fotodinamica HELBO, per i sistemi di pressofusione, per i sistemi per la protesica, per il rivestimento estetico e l’adesione. Lo stesso dicasi se vengono eseguite riparazioni non autorizzate o per danni che sono stati causati da interventi impropri, programmi, software e/o dati di lavorazione errati o difettosi o se sono stati cancellati o resi illeggibili i numeri di serie, la definizione del tipo di prodotto od altri contrassegni simili. Le suddette esclusioni decadono, se il cliente prova, che le circostanze non sono state la causa del vizio contestato.

VII. Esclusione del rimborso danni, limitazioni della responsabilità

  1. Se noi, i nostri rappresentanti legali o i nostri ausiliari violiamo solo per leggera negligenza un obbligo, il cui adempimento rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sul quale adempimento la parte contraente deve confidare (obblighi contrattuali essenziali), la nostra responsabilità di rimborso danni si limita al rimborso tipico dei danni contrattuali e prevedibili.
  2. Se noi, i nostri rappresentanti legali o i nostri ausiliari violiamo solo per leggera negligenza un obbligo contrattuale non essenziale, è esclusa ogni nostra responsabilità per il rimborso danni.
  3. Nella misura in cui ci venga richiesto il rimborso danni per la responsabilità sul prodotto ai sensi del paragrafo § 823 del codice civile tedesco BGB (base della rivendicazione di un reato) e sia imputabile a noi, ai nostri rappresentanti legali o ai nostri ausiliari solo una leggera negligenza, limitiamo la nostra responsabilità oltre alle disposizioni di legge, sopra definite, anche al rimborso da parte della nostra assicurazione. La copertura è stabilita in base alle tipiche regole contrattuali e materiali. Finché l‘assicurazione non subentra o subentra solo in parte, per l`importo della somma assicurata, la nostra responsabilità non viene toccata. Nel caso in cui la somma assicurata non sia stata stabilita in base alle tipiche regole contrattuali e materiali, in tali casi limitiamo la nostra responsabilità all’importo del rimborso tipico per danni contrattuali e/o materiali.
  4. Le disposizioni definite nel paragrafo VII, ai punti 1 – 3, non valgono, se si tratta di danni alla vita, all’integrità fisica ed alla salute e/o a diritti relativi alla legge sulla responsabilità del prodotto.

VIII. Riserva di proprietà

  1. Ci riserviamo, in ogni caso, la proprietà della merce, oggetto della fornitura, fino al saldo di tutti i pagamenti risultanti dal contratto, di volta in volta stipulato.
  2. Ci riserviamo inoltre la proprietà di tutte le merci da noi fornite fino all’adempimento di tutti i crediti, anche quelli sorti successivamente al rapporto d’affari. La parte contraente è tenuta, a trattare la merce, oggetto di riserva di proprietà, con cura e custodirla con la diligenza di un buon commerciante. Su nostra richiesta la parte contraente deve assicurare a proprie spese la merce, oggetto di riserva di proprietà, contro danni da incendi, alluvioni e furti per il valore della merce vergine. Se sono necessari interventi di manutenzione ed ispezione, la parte contraente deve eseguirli tempestivamente ed a proprie spese.
  3. Il pignoramento o il trasferimento della merce, oggetto di riserva di proprietà, non è ammesso in nessun caso. In caso di pignoramenti o confisca od altre disposizioni da parte di terzi dobbiamo essere immediatamente informati con la cessione dei documenti necessari per un eventuale ricorso.
  4. La parte contraente è inoltre autorizzata, a lavorare o a rivendere l’oggetto della fornitura nell’ambito di una regolare attività aziendale, a meno che non sia in ritardo con i pagamenti. Con la stipula del contratto d’acquisto cederà a noi tutti i suoi crediti provenienti dalla vendita o da altre contrattazioni nei confronti dei suoi acquirenti pari all’ammontare del valore della merce fornita, oggetto di riserva di proprietà.
  5. Con la sospensione del pagamento, la richiesta o l‘apertura della procedura concorsuale, così come con la protesta di assegni o cambiali, cessa il diritto alla vendita e quello di riscuotere crediti ceduti. In questi casi la parte contraente è tenuta a renderci immediatamente conto della merce e della cessione dei crediti senza espressa richiesta da parte nostra.
  6. La riserva di proprietà rimane invariata anche quando singoli crediti vengono inseriti in una fattura aperta e il saldo è stato stabilito ed accettato, a meno che l`importo non sia stato saldato.
  7. Siamo autorizzati a ritirare la nostra merce in seguito a solleciti di cui ai casi regolati dal punto 5. se la parte contraente è in ritardo con gran parte dei pagamenti. Così come il pignoramento da parte nostra, questo non vale come recessione dal contratto. La parte contraente è tenuta alla restituzione. Alla controparte spetta il diritto di ritenzione solo se le sue contropretese sono accertate, incontestate, riconosciute o passate in giudicato.
  8. Ci impegnamo a restituire le garanzie a noi spettanti, su richiesta della parte contraente, nella misura in cui il valore realizzabile delle nostre garanzie superi più del 10 % quello dei nostri crediti. La restituzione delle garanzie è a nostra scelta. Le somme che la parte contraente riscuote da crediti ceduti devono essere contabilizzate separatamente fino al bonifico a nostro favore, per escludere la compensazione e/o l‘addebito con conti bancari debitori.
  9. La lavorazione o la trasformazione dell‘oggetto della fornitura viene sempre eseguita per noi dalla parte contraente. Nel caso in cui la nostra merce venga lavorata con altri oggetti che non sono di nostra proprietà, acquisiamo la comproprietà sul nuovo oggetto in rapporto al valore dell‘oggetto della fornitura rispetto all‘altro oggetto al momento della lavorazione. Per oggetti derivanti dalla lavorazione vale lo stesso che per l‘oggetto fornito con riserva di proprietà.
  10. Nel caso in cui l`oggetto della fornitura venga unito in modo inseparabile ad altri oggetti, che non sono di nostra proprietà, acquisiamo la comproprietà sul nuovo oggetto in rapporto al valore dell‘oggetto della fornitura rispetto all‘altro oggetto assemblato al momento dell’unione. Se l`unione avviene in modo che l‘oggetto della parte contraente debba essere considerato l‘oggetto principale, viene concordato che la parte contraente ci ceda la comproprietà in modo proporzionale. La parte contraente custodisce per noi la nuova proprietà o comproprietà.

IX. Condizioni per il reso
Valide per tutti i prodotti della ditta bredent GmbH & Co. KG, ad eccezione delle apparecchiature.
Definizione di apparecchiatura:
Un apparecchio composto dall‘assemblaggio di diversi componenti, con l‘aiuto del quale è possibile svolgere un‘attività o produrre qualche cosa.

  1. Le seguenti condizioni per il reso non trovano applicazione in caso di garanzia. Nella misura in cui la parte contraente faccia valere le pretese o i diritti di garanzia, restano intese le disposizioni specifiche in materia di garanzia, in base a queste condizioni generali di vendita In aggiunta valgono le norme di legge della Repubblica Federale Tedesca.
  2. Le sostituzioni o i cambi sono possibili in base alle seguenti condizioni:
    gli articoli che devono essere sostituiti o cambiati, devono essere rispediti alla bredent GmbH & Co. KG allegando il documento di reso correttamente compilato.

    Sostituzione: reso della merce venduta contro merce esattamente dello stesso tipo.

    Cambio: reso della merce venduta contro cessione di un altro tipo di merce.

    La compensazione dei prezzi di vendita uguali o differenti avviene con l’emissione di una nota di credito per il prodotto reso e la nuova fatturazione del prodotto sostituito o cambiato. Nel caso sussista una differenza nell’importo, questa deve essere compensata o deve essere mantenuta come credito nel conto del cliente.
  1. La sostituzione o il cambio merce sono possibili entro determinati termini di tempo, se l’articolo reso alla bredent GmbH & Co. KG sia ancora rivendibile.
    In questo contesto “rivendibile” siginifica che l’imballo originale deve essere ancora integro, la confezione esterna del prodotto non deve presentare marchiature, modifiche o danneggiamenti e la data di scadenza della merce al momento dell’arrivo del reso deve avere ancora un margine futuro di 6 mesi.
    Se i prodotti spediti dalla bredent GmbH & Co. KG al momento della consegna presentano una data di scadenza inferiore ai 6 mesi, in questo caso particolare, la data di scadenza, all’arrivo della merce resa, deve avere ancora un margine futuro di minimo 3 mesi.
    Per le forniture di merce in sostituzione o cambio valgono i termini e i costi delle seguenti tabelle:
Termine da data del documento di trasporto o
della fattura
Destinazioni Reso /
Costi del ritiro
fino a 6 mesi tutte
0,00 Euro
tra 6 e 24 mesi tutte 20% del prezzo di vendita per pezzo, però max. 25,00 Euro per pezzo
da 24 mesi
tutte
NON POSSIBILE
  1. In caso di prodotti non più rivendibili la sostituzione o il cambio merce resta a discrezione della bredent GmbH & Co.KG. Non sussiste alcun obbligo alla sostituzione od al cambio merce. Qualora la bredent GmbH & Co.KG decida di effettuare un cambio merce, valgono i termini ed i costi (allo scopo di ripristinare o smaltire la merce resa, in osservanza delle norme e delle disposizioni di legge attualmente in vigore) presenti nella seguente tabella:
Termine da data del documento di trasporto o
della fattura
Destinazioni Reso /
Costi del ritiro
fino a 12 mesi tutte 40 % des Verkaufspreises je Stück, jedoch max. 40,00 Euro je Stück
da 12 mesi tutte NON POSSIBILE

 

  1. l reso con emissione di nota di credito è possibile in base alle seguenti condizioni:
    Il reso di un articolo con emissione della nota di credito è possibile entro i termini sopra citati, se l’articolo reso alla bredent GmbH & Co. KG sia ancora rivendibile e sia allegato il relativo documento di reso.
    In questo contesto“rivendibile” siginifica che l’imballo originale deve essere ancora integro, la confezione esterna del prodotto non deve presentare marchiature, modifiche o danneggiamenti e la data di scadenza della merce al momento dell’arrivo del reso deve avere ancora un margine futuro di 6 mesi.
    Se i prodotti spediti dalla bredent GmbH & Co. KG al momento della consegna presentano una data di scadenza inferiore a 6 mesi, in questo caso particolare, la data di scadenza, all’arrivo della merce resa, deve avere ancora un margine futuro di minimo 3 mesi.
    Per nota di credito s’intende, che il cliente riceve un credito del valore in Euro della merce resa alla bredent GmbH & Co. KG.
    Per il reso con emissionde della nota di credito valgono i termini ed i costi della seguente tabella:

    Termine da data del documento di trasporto o
    della fattura
    Destinazioni Reso /
    Costi del ritiro
    Fino a 6 mesi tutte POSSIBILE (se il prodotto risulta rivendibile)
    0,00 Euro
    Da 6 mesi tutte NON POSSIBILE

X. Informativa sulla protezione dei dati personali

1. Utilizzo dei dati per l’esecuzione del contratto

La ditta bredent GmbH & Co. KG prende molto seriamente la protezione dei dati personali. Vogliamo, che la parte contraente sappia, quando e quali dati personali salviamo e come vengono utilizzati (obbligo di notifica ai sensi dell’articolo 13 del RGPD). In qualità di azienda privata siamo soggetti alle disposizioni del Regolamento Generale europeo per la Protezione dei Dati (RGPD) e a quelle della legge federale tedesca (BDSG).

2. Responsabile del trattamento dei dati

Per il trattamento dei dati è responsabile la ditta bredent GmbH & Co.KG, Weißenhorner Str. 2, 89250 Senden, Germania, Tel: +39 0471 469576 / +39 0471 400781, E-Mail: info@bredent.it. È possibile contattare il nostro responsabile del trattamento dei dati personali presso la ditta bredent GmbH & Co.KG, - il responsabile del trattamento dei dati personali - Weißenhorner Str. 2, 89250 Senden, Germania, E-mail: Datenschutz@bredent.com.

3. Utilizzo dei dati personali per l’esecuzione del contratto

Quando Lei effettua un ordine trattiamo i Suoi dati personali per dare esecuzione al contratto (base giuridica: art. 6 (1) (b) del RGPD), nonché per conservarli in base ai nostri obblighi normativi previsti dal regolamento sui dispositivi medici (ai sensi dell’art. 6 (1) (c) del RGPD, § 4 (3) MPV). In conformità ai requisiti di legge salviamo i Suoi dati personali per completare un ordine, in base alle disposizioni di legge sopra menzionate, e li cancelliamo non appena non siano più necessari per assolvere agli obblighi previsti dalla legge. Per l‘esecuzione del contratto ci avvaliamo anche di fornitori esterni di servizi, aziende di trasporto e di spedizione, nonché di istituti di credito. Se Lei non ci fornisce i Suoi dati, non potremo completare l’ordine e non sarà possibile soddisfare tutte le altre richieste relative al contratto.

4. Controllo della solvibilità e recupero crediti

Al fine di decidere in merito alla stipulazione, esecuzione o risoluzione di un rapporto contrattuale, nel caso si ipotizzi un rischio di insolvenza, potremmo consultare ed utilizzare i valori di probabilità relativi alla Sua solvibilità ed affidabilità presso apposite agenzie di informazioni creditizie, utilizzando i Suoi dati, rilevati anche tramite l’indirizzo.

I dati personali relativi a crediti non pagati e non contestati possono essere da noi trasmessi alle agenzie di informazioni creditizie quattro settimane dopo il ricevimento del primo sollecito scritto, in cui La informiamo della possibile presa in esame dei dati creditizi da parte delle agenzie di informazioni creditizie, che metteranno a disposizione questi dati anche ad altre aziende per il controllo della solvibilità in base ad un legittimo interesse. Con le stesse premesse di cui sopra, in caso di crediti non pagati, potremmo trasmettere i Suoi dati ad una società di recupero crediti per la riscossione degli stessi per nostro conto (recupero crediti).

5. Utilizzo dei dati personali per le lettere pubblicitarie

Utilizziamo il Suo cognome e indirizzo anche per ulteriori informazioni su nostri prodotti e servizi interessanti (ai sensi dell’art. 6 (1) (f) RGPD). Promuovere la vendita dei nostri prodotti è un nostro legittimo interesse. Per permettere l’invio delle lettere pubblicitarie, i Suoi dati vengono trasmessi a un lettershop, che si occupa della spedizione postale. I Suoi dati vengono da noi trattati a scopi pubblicitari fino a che Lei non si oppone al relativo trattamento. Il conferimento dei Suoi dati per tali scopi non è previsto dalla legge, né è necessario per l’adempimento del contratto. Non avviene alcuna trasmissione a terzi per scopi pubblicitari.
Naturalmente Lei può opporsi in ogni momento al trattamento dei Suoi dati personali per scopi pubblicitari.
È possibile trovare altre informazioni sulla protezione dei dati personali nella nostra pagina web www.bredent.com/it/bredent/content/privacy/ o facendone richiesta direttamente a noi.

6. Utilizzo dei dati personali per le e-mail pubblicitarie

I Suoi dati personali vengono da noi trattati per le e-mail pubblicitarie in base al Suo consenso (ai sensi dell’art. 6 (1) (a) del RGPD). Lei può revocare il Suo consenso in ogni momento. I Suoi dati vengono da noi trattati fino alla revoca del Suo consenso. Il conferimento dei Suoi dati per tale scopo non è previsto dalla legge, né è necessario per l’adempimento del contratto.

Sulla base di un rapporto di clientela, con Lei esistente, i Suoi dati personali vengono da noi trattati per l’invio delle e-mail pubblicitarie. In questo caso la base giuridica è il bilanciamento degli interessi ai sensi dell’art. 6 (1) (f) del RGPD in considerazione del § 7 (3) della legge tedesca contro la concorrenza sleale e la pubblicità ingannevole (UWG). Il nostro legittimo interesse è quello di pubblicizzare i nostri prodotti, che sono come quelli acquistati ai sensi del § 7 (3) della legge tedesca UWG. I dati personali raccolti in base ad un rapporto di clientela, con Lei esistente, vengono da noi trattati per scopi pubblicitari, fino a quando Lei non si oppone a questo trattamento. Il conferimento dei Suoi dati per tale scopo non è previsto dalla legge, né è necessario per l’adempimento del contratto. Lei può opporsi in ogni momento al trattamento dei Suoi dati personali per l’invio di e-mail pubblicitarie. Tale opposizione non comporta costi tranne quelli della trasmissione del messaggio alle tariffe base.

7. I Suoi diritti

Lei ha il diritto di ricevere informazioni sui Suoi dati personali, nonché di richiederne la rettifica, la cancellazione, la limitazione al trattamento e la portabilità. Nel caso di trattamento dei dati ai sensi dell‘art. 6 (1) (e) e (f) del RGPD Lei ha inoltre il diritto di opporsi al loro trattamento. Così come ci ha fornito il consenso per il trattamento dei Suoi dati personali, nello stesso modo Lei può anche opporsi in ogni momento al loro trattamento con effetto per il futuro. Infine Lei ha il diritto di presentare reclamo alle autorità competenti di vigilanza e controllo.